Eishockey Forum - Interview mit Rick Cornacchia - I giovani stanno crescendo!

Interview mit Rick Cornacchia - I giovani stanno crescendo! Forum>Nationalmannschaften
RegelnSuchenAntworten
Fr. 24.08.12 - 17:04:03

game_misconduct ist im Moment nicht auf sonice.itgame_misconduct
Foto von game_misconduct ansehenSIM an game_misconduct schickenE-Mail an game_misconduct schicken

Registriert seit: September 2003
Posts: 12.819

Rick Cornacchia:”I giovani stanno crescendo!”

Di Alessandro Gazzera e Gianluca Nebiolo

Al termine della partita tra la Nazionale Olimpica e la squadra Russa del Kuban Krasnodar, abbiamo partecipato alla conferenza stampa del coach azzurro Rick Cornacchia.



Coach, in questa settimana si sono visti progressi da parte dei nostri ragazzi?

In questa settimana si sono fatti molti progressi, e sono soddisfatto dei miei ragazzi che partita dopo partita e ogni tempo hanno fatto progressi e passi in avanti. Poi voglio dire che abbiamo affrontato tutte squadre di livello superiore a noi, ed è solo un bene e ci aiuta a far crescere i giovani.

In queste partite, la nostra squadra si è presa molti gol in Penalty Kill, è un caso?

Be come detto prima, stiamo affrontando squadre superiori al nostro livello e anche più avanti nella preparazione fisica. Si poteva vedere bene che loro nei PP, si muovevano molto bene e facevano passaggi precisi e tiri ottimi, quindi per noi era molto difficile contrastarli.

Prima il coach del Kuban ha detto che in Russia è obbligatorio aver una squadra giovanile di livello (Mhl nel loro caso), quanto sarebbe utile da noi aver una Under 20 per tutte le squadre di A1 e A2?

Per noi sarebbe un’ottima cosa, perché farebbe crescere molto i nostri ragazzi. Un grande nostro problema e che il nostro campionato Under 20 è formato da poche squadre, ma soprattutto da poche partite. Ai nostri giovani non serve giocare 15/18 partite all’anno, dovrebbero giocarne come nel resto del mondo 50/60, con almeno 3 o 4 allenamenti alla settimana. Senza tutto questo non si cresce! Purtroppo i pochi giovani che arrivano in A1 o A2 vanno li a far panchina, fanno qualche cambio e pochi minuti a partita.

Sotto questo aspetto, i giovani che lei si trova a disposizione e che arrivano da un’esperienza all’estero, sono di livello superiore?

Certo, sono di livello superiore perché sono seguiti molto di più, si allenano di più e giocano di più. Almeno 4 volte alla settimana, palestra, cose che da noi non esistono e le differenze si notano.

Il Kuban ha iniziato la preparazione a luglio e fa 2 mesi interi, invece i nostri?

I nostri giovani sono arrivati qua l’altra settimana, di cui almeno la metà non pattinava dalla fine dello scorso campionato. Se poi a questo aggiungiamo la mancata preparazione in palestra diventa tutto più difficile. Bisogna capire che si è professionisti, e questo comporta una preparazione atletica e fisica prima di tutto. Purtroppo in Italia c’è un problema di mentalità, e bisogna capire che per diventare professionisti bisogna lavorare tanto e duro. Una volta noi eravamo al livello di Germani, Danimarca, Norvegia, ecce cc, ora non più perché noi ci siamo fermati, loro invece no, hanno fatto crescere i giovani.

Fra un po’ ci saranno le qualificazioni Olimpiche, quale può essere un nostro obiettivo?

Noi abbiamo una grande opportunità, perché solo la Germania è di livello un po’ superiore, invece l’Austria e la terza squadra sono alla nostra portata, se non inferiori. Noi dobbiamo arrivare li informa, e con un po’ di fortuna c’è la possiamo fare. Noi possiamo contare su un terzetto di portieri di livello come Dennis, Bellissimo e Tragust. Il nostro problema sono i gol, abbiamo difficoltà a far gol. Poi noi abbiamo giocatori di livello come Sirianni, che se al raduno si presenta fuori forma, è normale che al mondiale non renda. Quindi diventa tutto più difficile.

Da tifoso, come mai se era in queste condizioni ha partecipato al mondiale?

Rob Sirianni ha la fortuna di aver mani formidabili, e un grande senso del gol, e in Italia questi giocatori li mancano. Certo avrei potuto portare un giovane, ma con lui saremmo stati certi di non far gol, invece con Sirianni c’era questa possibilità.

Ma non ci farebbe comodo un Luciano Aquino?

Ci farebbe molto comodo, uno come lui che ha un gran talento sarebbe ottimo, ma se la sua volontà è quella di non venir in Nazionale cosa posso farci? Le sue idee possono essere giuste o no, me se mi dice No, non posso far nulla.

Ma la Federazione non potrebbe dar una mano a livello economico alle società per prendere Oriundi di alto livello?

I soldi, il problema sono loro, non ci sono soldi. Basta pensare che quest’anno possiamo fare solo un raduno nazionale per mancanza di soldi. Per me l’hockey dovrebbe uscire da questi paesini ed approdare nelle grandi città, come Torino, Milano che per fortuna è tornata in serie A, Bologna, Trieste, Varese, eccecc. Solo questo potrebbe far crescere tutto questo movimento, per alzare anche il livello.

Parlando di Oriundi, le dispiace aver perso giocatori del calibro di Giliati o DeVergilio?

Mi dispiace molto, sarebbero stati molto utili. Ma qui hanno cambiato la regola e sono andati via. Per me queste regole non servono, la Lega pensa solo a se stessa e non alla Nazionale. Perché non hanno fatto 4 stranieri e 2 oriundi? Ora sono sei stranieri, e non importa se hai il passaporto. Con questo giocatori oriundi giovani non vengono, perché tutti hanno bisogno di esperienza e loro non ne hanno. Se fosse stato così anche in passato, i vari Plastino, Bellissimo, Scandella non sarebbero mai arrivati, perché loro arrivavano dalle leghe giovanili. A loro la Nazionale non importa, alla Lega non interessa di noi.

Perché in Italia, i nostri giovani e gli Italiani stessi vengono usati di più per non subire gol, che per farne?

Risposta semplice, chi gioca in PP o in PK? Sempre gli stranieri, e i nostri sono relegati alla terza linea. Allora non stupiamoci se poi al Mondiale non segniamo, fino a quando giocano in terza linea, non saranno mai abituati a segnar tanto.

Per finire, obiettivi futuri della Nazionale?

Primo obiettivo sono le qualificazioni Olimpiche in Germania, e poi tornare subito in Top Division che è alla nostra portata. Però dobbiamo capire che fino a quando non porteremo Oriundi forti, cambiando questa regola, il livello si abbasserà sempre e non potremo mai rimanere in pianta stabile in Top Division. Sennò se andiamo avanti così, arriveremo a giocare con nazioni come il Messico, Nuova Zelanda..

Ringraziamo il Coach della Nazionale Rick Cornacchia per il suo tempo e la sua disponibilità.
1  Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben  0 Antworten | Zitieren
Posting von Patza wurde automatisch ausgeblendet. Jetzt einblenden
Fr. 24.08.12 - 17:34:57

User ist invisiblePatza
Foto von Patza ansehenSIM an Patza schickenE-Mail an Patza schicken

Registriert seit: September 2000
Posts: 12.136
Fan von: HC Pustertal
Smilie Smilie Smilie Smilie Smilie
0  Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben  2 Antworten | Zitieren
Fr. 24.08.12 - 17:39:03

Gianpaolo ist im Moment nicht auf sonice.itGianpaolo
Foto von Gianpaolo ansehenSIM an Gianpaolo schickenE-Mail an Gianpaolo schicken

Registriert seit: Juni 2000
Posts: 11.236
Wen wundert`s dass er so denkt und redet?
0  Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben  1 Antworten | Zitieren
Fr. 24.08.12 - 20:12:20

schucker ist im Moment nicht auf sonice.itschucker
SIM an schucker schickenE-Mail an schucker schicken

Registriert seit: November 2010
Posts: 233
Fan von: HC Pustertal
Reichlich viel blabla... Smilie
0  Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben  0 Antworten | Zitieren
Sa. 25.08.12 - 01:41:40

Coffey 55 ist im Moment nicht auf sonice.itCoffey 55
SIM an Coffey 55 schickenE-Mail an Coffey 55 schicken

Registriert seit: Juni 2012
Posts: 119
Fan von: HC Gherdëina
Leider ist in meinen Augen ein Rick Cornacchia ein Armutszeichen fuer die ganze Eishockeybewegung in unserem Land......sorry......aber Italos sind nicht die Loesung.....
0  Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben Nur eingeloggte User dürfen ihre Meinung abgeben  0 Antworten | Zitieren
  RegelnSuchenAntworten
Moderatoren:  
piloly ist im Moment nicht auf sonice.itpiloly   SIM an piloly schicken   E-Mail an piloly (piloly@sonice.it) schicken
 | Top